">

II DOMENICA DOPO LA DEDICAZIONE

Porgi l’orecchio, Signore, e ascolta
salvaci tu, Dio nostro,
perché tutti conoscano che tu sei il solo Dio.
Cfr. Is 37, 17a. 20

LETTURA
Volgetevi a me e sarete salvi, voi tutti confini della terra.
Is 45, 20-23

SALMO
Sal 21 (22), 26-29. 30c-32

EPISTOLA
La nostra cittadinanza è nei cieli.
Fil 3, 13b – 4, 1

CANTO AL VANGELO
(Ap 3, 21)

VANGELO
Il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare.
Mt 13, 47-52

PREGHIERA DEI FEDELI
Leggi

COMMENTO AL VANGELO

S. AGOSTINO
Lettera ai cattolici sulla setta dei donatisti

La Scrittura ci offre molte testimonianze sulla mescolanza tra buoni e cattivi.

14.35. Abbiamo innumerevoli testi, e sulla mescolanza dei cattivi con i buoni nella stessa comunione del sacramento, come Giuda che, pur essendo malvagio, fin dall’inizio frequentò gli undici buoni; e sul numero di buoni, piccolo in rapporto all’alto numero di cattivi; e sulla moltitudine di buoni considerata in sé stessa. Di questi testi, per non dilungarmi, cito solo alcuni. C’è un testo, nel Cantico dei Cantici, che ogni cristiano sa che è stato detto della santa Chiesa: Come un giglio tra le spine, così è la mia amata tra le figlie (Ct 2, 2). Perché le chiama spine, se non per i loro cattivi costumi? E perché quelle stesse le chiama figlie, se non per la comunione del sacramento? Ezechiele vede alcuni che avevano un segno per non essere uccisi coi cattivi. Di essi gli fu detto: Questi sono coloro che lamentano e piangono i peccati e le iniquità del mio popolo, che si commettono in mezzo a loro (Ez 9, 4). Ora Dio non avrebbe considerato suo un popolo, che per altro ordina di sterminare, risparmiando solo i segnati, se questo popolo non avesse avuto i suoi sacramenti. Anche il Signore dice della zizzania seminata sopra il grano: Lasciate che l’uno e l’altra crescano fino alla mietitura (Mt 13, 30), il grano, cioè, e la zizzania; e spiega che la mietitura è la fine dei tempi, mentre il campo, sul quale l’uno e l’altra sono stati seminati, è il mondo. È quindi necessario che l’uno e l’altra crescano nel mondo, fino alla fine dei tempi. Non è lecito, perciò, ai Donatisti, supporre o sostenere questa tesi: “I buoni sono tutti scomparsi dal mondo e sopravvivono solo nel partito di Donato. Cozzano, infatti, con le chiarissime parole del Signore: Il campo è il mondo, e: Lasciate che l’uno e l’altra crescano fino alla mietitura, e: La mietitura è la fine dei tempi (Mt 13, 38. 30. 39). C’è anche un’altra parabola, molto chiara, sulla mescolanza dei buoni e dei cattivi entro la stessa comunione e connessione dei sacramenti: la narra e la spiega il Signore, personalmente: Il regno dei cieli – egli dice – è simile ad una rete gettata in mare, che raccoglie ogni genere di pesci; una volta piena, i pescatori la tirarono a riva e, sedutisi, scelsero i buoni nei loro cesti, i cattivi invece li gettarono via. Così sarà alla fine dei tempi: verranno gli angeli e separeranno i cattivi di mezzo ai giusti, e li getteranno in una fornace di fuoco; ivi sarà pianto e stridore di denti (Mt 13, 47-50). Di conseguenza, nessuna mescolanza coi cattivi può atterrire i buoni, per farli decidere a rompere le reti e a uscire dalla società dell’unità, per evitare di tollerare, nella comunione dei sacramenti, persone che non fanno parte del regno dei cieli, dal momento che, arrivati al lido, cioè alla fine dei tempi, si farà la doverosa separazione, non secondo la superficialità degli uomini, ma secondo il giudizio di Dio.

Vedi

Download diretto

File Dimensione del file
pdf A_2_POST_DED_2020 118 KB

Vedi anche

PENULTIMA DOMENICA DOPO L’EPIFANIA

Le tue mani, Signore, mi hanno plasmato;
dammi forza di intendere i tuoi precetti.
Anelo alla salvezza che viene da te
e medito la tua legge.
Sal 118 (119), 73. 174

Su questo sito Web utilizziamo strumenti nostri o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione o per permettere la condivisione sui Social Network (cookie di terze parti); alcuni partner ci offrono servizi per i quali vengono installati i loro cookie statistici e di marketing. Possiamo utilizzare i cookie tecnici senza alcun consenso da parte tua, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie di terze parti. Abilitando questi cookie, ci aiuterai a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Approfondisci leggendo la COOCKIE POLICY.