">

1.a Domenica di Quaresima – B

Cristo permise pazientemente al diavolo
di tentarlo perché il nemico cadesse lui
stesso vittima della propria insidia e fosse
imprigionato lì ove pensava di imprigionare,
e venisse così consegnato vinto da Cristo ai cristiani.
S. Pier Crisologo, Omelia XI sulla Quaresima

PRIMA LETTURA
L’alleanza fra Dio e Noè liberato dalle acque del diluvio.
Gen 9,8-15

SALMO RESPONSORIALE
Sal 24

SECONDA LETTURA
Quest’acqua, come immagine del battesimo, ora salva anche voi.
1Pt 3,18-22

CANTO AL VANGELO
(Mt 4,4)

VANGELO
Gesù, tentato da satana, è servito dagli angeli
Mc 1,12-15

PREGHIERA DEI FEDELI
Leggi

PERCORSO ESEGETICO

Il deserto indica il momento della prova.
Infatti quando l’uomo è privato
delle consolazioni sensibili o spirituali
è esposto alla tentazione di dubitare dell’amore di Dio.

DAL VANGELO SECONDO MATTEO, CAP. 27, 32-44
Ha confidato in Dio; lo liberi lui ora, se gli vuol bene. Ha detto infatti: Sono Figlio di Dio! (v. 43)

DAL VANGELO SECONDO MARCO, CAP. 4, 35-41
Allora lo [Gesù] svegliarono e gli dissero: “Maestro, non t’importa che moriamo?” (v. 38b)

SALMO 22 (21)
“Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Tu sei lontano dalla mia salvezza”: sono le parole del mio lamento. (v. 1)

SALMO 77 (76)
È forse cessato per sempre il suo amore, è finita la sua promessa per sempre? Può Dio aver dimenticato la misericordia, aver chiuso nell’ira il suo cuore? (vv. 9-10)

DAL LIBRO DELLE LAMENTAZIONI, CAP. 3
Son salite le acque fin sopra il mio capo; io dissi: “E finita per me”. (v. 54)

DAL LIBRO DELL’ESODO, CAP. 16
Nel deserto tutta la comunità degli Israeliti mormorò contro Mose e contro Aronne. (v. 2)

DAL LIBRO DELL’ESODO, CAP. 17, 1-7
Si chiamò quel luogo Massa e Meriba a causa della protesta degli Israeliti e perché misero alla prova il Signore dicendo: “Il Signore è in mezzo a noi, sì o no?”. (v. 7)

DAL LIBRO DEL DEUTERONOMIO, CAP. 8
Ricordati di tutto il cammino che il Signore tuo Dio ti ha fatto percorrere in questi quarantanni nel deserto, per umiliarti e metterti alla prova, per sapere quello che avevi nel cuore e se tu avresti osservato o no i suoi comandi. (v. 2)

DAL PRIMO LIBRO DEI RE, CAP. 19, 1-8
Egli [Elia] si inoltrò nel deserto una giornata di cammino e andò a sedersi sotto un ginepro. Desideroso di morire, disse: “Ora basta, Signore! Prendi la mia vita, perché io non sono migliore dei miei padri”. (v. 4)

DAL LIBRO DI TOBIA, CAP. 2, 11-3,6
Allora [Anna] per tutta risposta mi disse: “Dove sono le tue elemosine? Dove sono le tue buone opere? Ecco, lo si vede bene dal come sei ridotto!”. (v. 2, 14b)

COMMENTO PATRISTICO

S. BEDA IL VENERABILE
Dall’Esposizione sul vangelo di Marco, I

Il Signore, dunque, una volta battezzato, è spinto dallo Spirito nel deserto e tentato da Satana, per offrire ai suoi fedeli un esempio di vita, affinché dopo aver ricevuto nel battesimo la remissione dei peccati, non siano pronti solo a compiere le opere della virtù, ma anche a soffrire persecuzioni a causa della giustizia. Si ritira infatti nel deserto per insegnarci a lasciare le stoltezze mondane e la compagnia dei malvagi e a servire in tutto i precetti divini. E tentato dal diavolo essendo solo per avvertirci che tutti quelli che vogliono vivere piamente in Cristo Gesù soffrono persecuzione e che è necessario che entriamo nel regno di Dio attraverso molte tribolazioni (At 14). È tentato per quaranta giorni e quaranta notti, per indicare che per tutto il tempo della vita presente in cui serviamo il Signore, sia che siamo sedotti dalla prosperità (il che è espresso con il giorno), sia che siamo colpiti dalle avversità (il che è espresso con la notte), a noi che camminiamo nella legge del Signore è sempre accanto in tutto il mondo l’avversario, che non cessa di ostacolare il nostro passo con la tentazione.

Era con le fiere e gli angeli lo servivano. Abita con le fiere in quanto uomo, ma in quanto Dio gode del servizio degli angeli. E noi quando sopportiamo con mente pura i costumi animali degli uomini nella solitudine di una vita santa, meritiamo il servizio degli angeli, dai quali siamo trasferiti alle eterne gioie del cielo, una volta sciolti dal corpo.

Dopo che fu consegnato Giovanni, Gesù venne in Galilea, predicando il Vangelo del Regno di Dio. Consegnato Giovanni, giustamente egli stesso comincia a predicare. Venuta meno la Legge, di conseguenza sorge il Vangelo. Se anche il Salvatore predica le medesime cose che prima aveva detto Giovanni Battista, mostra di essere Figlio di quel Dio, di cui egli era stato profeta.

… Avendo riferito Marco che Gesù venne in Galilea predicando il Vangelo del regno di Dio, aggiunge anche E dicendo: Il tempo si è adempiuto e si e avvicinato il regno di Dio. Pentitevi e credete al Vangelo. Disse: Il tempo si è adempiuto, secondo ciò che certamente intende l’Apostolo: Dopo che venne la pienezza del tempo, Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la legge per riscattare quelli che erano sotto la legge. (Gal 4). Dunque sono adempiuti i tempi: Pentitevi e credete al Vangelo. Rinunciate alle opere morte e credete nel Dio vivo. Che cosa giova credere se non hai le opere buone? Non ti ha condotto alla fede il merito delle opere buone, ma la fede è il principio, perché possano seguire delle opere buone.

Vedi

Download diretto

File Dimensione del file
pdf R_1_QUA_B_2021 242 KB

Vedi anche

Guillaume Jedrzejczak, Omelia della prima domenica di Quaresima

Nella versione di Marco delle tentazioni del deserto rimangono solo alcuni elementi del racconto che troviamo nelle versioni di Matteo e Luca. È sempre lo Spirito Santo che sospinge Gesù nel deserto, dove rimane quaranta giorni, ed è sempre il diavolo che viene a tormentare il Signore. Però il racconto ...

Su questo sito Web utilizziamo strumenti nostri o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione o per permettere la condivisione sui Social Network (cookie di terze parti); alcuni partner ci offrono servizi per i quali vengono installati i loro cookie statistici e di marketing. Possiamo utilizzare i cookie tecnici senza alcun consenso da parte tua, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie di terze parti. Abilitando questi cookie, ci aiuterai a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Approfondisci leggendo la COOCKIE POLICY.