Studi

  • STUDI E SAGGI

R. Vignolo, “Eterna è la sua misericordia!” (Sal 136) – un ritornello che attraversa la Bibbia

«Dio è morto: la sua compassione per gli uomini fu la sua morte. State dunque in guardia contro la pietà, una grossa nu- vola essa addensa sugli uomini!». «Doveva morire quel curioso, quell’importuno, quel troppo pietoso…». «Umiliante» è l’amore al nemico. Piuttosto, «l’opera vostra, la vostra volontà – ecco il “vostro prossimo”» (F. NIETZSCHE, Così par- lò Zarathustra [1885]).

Leggi tutto »

A. M. Triacca, Tempo e Liturgia

Riflettendo su dati di fatto presenti nella società, anche chi non professa fede alcuna si accorge che il fluire della propria esistenza è ritmato da giorni di lavoro e da giorni “festivi”, alcuni dei quali traggono la loro origine da avvenimenti della storia civile, altri da fatti propri alla “storia …

Leggi tutto »

A. Bergamini, L’anno liturgico

Già nell’AT l’evento salvifico è perpetuato in una festa e in un rito memoriale, mediante i quali ogni generazione fa memoria, rende presente la salvezza di Dio e ne annuncia profeticamente il compimento (cfr. Es 12,14; Dt 5,2-3; Es 13,14-15). Tutte le feste d’Israele sono una celebrazione memoriale legata agli …

Leggi tutto »

A. Lameri, Il rituale romano

Questa breve nota ha lo scopo di offrire una panoramica dei libri liturgici, riformati a norma del concilio ecumenico Vaticano II, pubblicati a più riprese e accomunati dalla medesima categoria: Rituale Romanum. Non intendiamo quindi presentare in modo esaustivo ogni singolo rituale, ma indicarne gli elementi fondamentali per l’individuazione della …

Leggi tutto »

G. Ruppi, La Liturgia delle Ore

Per la lode di Dio e la santificazione dell’umanità Ogni persona è chiamato alla grazia dell’incontro e del colloquio con Dio, ed ogni cristiano è invitato espressamente dal Padre ad un dialogo filiale nel Cristo, tanto da far così esprimere la liturgia della Chiesa: …

Leggi tutto »

P. Giglioni, Il canto della lode

«Il sommo sacerdote della nuova ed eterna alleanza, Cristo Gesù, prendendo la natura umana, ha introdotto in questo esilio terrestre quell’inno che viene eternamente cantato nelle sedi celesti. Egli unisce a sé tutta la comunità degli uomini, e se l’associa nell’elevare questo divino canto di lode. …

Leggi tutto »

M. De Martino, Introduzione alla Liturgia delle ore

Queste brevi note sono indicazioni pratiche indirizzate ai laici che vogliono iniziare a celebrare la Liturgia delle Ore individualmente. Per il significato, l’importanza e la spiritualità della liturgia si rimanda il lettore a quanto è scritto nel libro o nei libri che si utilizzeranno per la preghiera e a un …

Leggi tutto »

J. J. Flores, La liturgia monastica

Non esiste una “liturgia monastica”, come non esiste una liturgia benedettina, né è mai esistita; esiste un modo monastico o benedettino di celebrare la sacra liturgia, perché la liturgia appartiene alla Chiesa ed è pensata, attuata e vissuta per tutti i cristiani. …

Leggi tutto »

J. Leclercq, Il poema della liturgia (2002)

Il senso della maestà del Signore fu una delle caratteristiche dominanti della riflessione religiosa dei monaci. Ora essa si è manifestata, più ancora che nei loro scritti teologici, nella loro produzione liturgica. Questa merita di essere considerata e di esserlo per ultima, perché è legata a tutto il resto della …

Leggi tutto »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi