Testi esegetici

  • Testi esegetici

A. Louf, Alla scuola dei salmi

La preghiera cristiana non nasce in primo luogo da un bisogno che l’uomo avrebbe di rivolgersi a Dio, ma deriva piuttosto dal fatto che un giorno Dio si è rivolto all’uomo. Questa parola di Dio all’uomo presiede a ogni preghiera. Dio prende l’iniziativa. Spetta all’uomo farsi attento e accogliente nella …

Leggi tutto »

A. Louf, “Cullare e masticare” la parola

Parola e cuore si sono sviluppati insieme, allacciati l’una all’altro. La Bibbia dispone di un vocabolario molto variegato per descrivere come la Parola di Dio si impadronisce del cuore dell’uomo, come anche il cuore si appropria della parola e, divenuto lui stesso Parola di Dio, a sua ne esprime e …

Leggi tutto »

A. Cencini, Quando la vocazione è… eccessiva. Elia, il fuoco e la brezza leggera (2012)

Elia è un personaggio molto interessante. Difficilmente inquadrabile, per la ricchezza della personalità, ma abbastanza classico per risultare attuale. Nella storia dei profeti biblici occupa un posto di riguardo: rappresenta la figura del profeta itinerante e del rigoroso asceta, del combattente coraggioso che si oppone anche ai potenti.  … Tratto …

Leggi tutto »

A. Cencini, Sansone, ovvero quando l’uomo abbandona Dio… La vocazione tra forza e debolezza (2011)

La storia di Sansone è una storia triste. Così triste che è un po’ anche emarginata; è raro, infatti, che questa vicenda venga raccontata negli incontri vocazionali, nei campi-scuola, nelle proposte varie educative. Storia narrata, non laudata, come dice sant’Agostino, eppure è anche una storia vivace e intensa, dai sentimenti …

Leggi tutto »

A. Cencini, Il sonno antivocazionale (2008)

“State pronti…vegliate” (Mt 24,42.44): così Gesù, fin dall’inizio della sua predicazione. È un invito ad essere vigilanti e col cuore in attesa, perché la vita parla se c’è un cuore che ascolta. Anche se, a dire il vero, non sempre il sonno nella Scrittura è qualcosa di negativo o ambiguo; …

Leggi tutto »

A. M. Canopi, Donne nella Bibbia

Quando, secondo il racconto della “Genesi”, Dio presenta Eva ad Adamo, l’uomo finalmente esclama con gioioso stupore: «Questa volta essa / è carne dalla mia carne / e osso dalle mie ossa!» (2,23). È il primo canto d’amore che si trova nella sacra Scrittura. La gioia dell’incontro e della corrispondenza …

Leggi tutto »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi